Content Analysis: i 4 libri da leggere assolutamente

 

Ormai si scrive, e tanto, su tutto. E non ci riferiamo alla possibilità, per chiunque dotato di una connessione Internet e di un dispositivo digitale, di far conoscere al mondo le proprie idee. Parliamo di produzione scientifica, ossia di sapere validato da canali ufficiali (comunità scientifica, editori di prestigio, ecc.). Basta digitare 1-2 parole su Google per constatare che esistono centinaia, se non migliaia, di libri e paper su ogni argomento coperto dalla ricerca scientifica.

Non fanno ovviamente eccezione gli argomenti che intersecano l’ambito d’azione di Quaerys, per prima la Content Analysis. Come orientarsi nell’abbondante produzione scientifica in materia? Ovvero, detto altrimenti, dove indirizzare l’interesse dello studente alle prime armi o del professionista della comunicazione che ha finalmente trovato il tempo per un aggiornamento/approfondimento?

Di seguito, la nostra personale classifica: si tratta di volumi pubblicati per il mercato anglofono, che solo in alcuni casi sono stati tradotti per quello italiano. Chi desiderasse una panoramica nella lingua del Sommo Poeta, trova gli ultimi sviluppi qui: 

Tipaldo, 2014, L’analisi del contenuto e i mass media, Il Mulino, Bologna.

book chart.001

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

clear formSubmit